GITA A GRECCIO

5 gennaio 2018

Santuario di Greccio

PROGRAMMA:

Ritrovo partecipanti ore 7:30 presso il piazzale della Coop di Gubbio e partenza ore 7:45. Al nostro arrivo un frate del Convento ci condurrà in visita guidata al Santuario, un poderoso complesso architettonico che sembra sporgere dalla nuda roccia, conosciuto in tutto il mondo come la "Betlemme Francescana". Nucleo originario del Santuario è la Cappella del Presepio, edificata nel 1228, anno della canonizzazione del Santo, su una grotta dove la notte di Natale del 1223 San Francesco con l'aiuto di Messer Giovanni Velita Signore di Greccio, previa autorizzazione pontificia, rappresentò per la prima volta nella storia del Cristianesimo la nascita di Gesù, istituendo il Primo Presepe. A visita terminata, possibilità di soffermarsi all'interno del Santuario per visitare la Mostra di Presepi provenienti da tutto il mondo. A seguire pranzo al ristorante in centro a Greccio. Pomeriggio libero per passeggiare tra le casine del Natale che allietano e colorano la Piazza fino al momento in cui ci trasferiremo nel piazzale sottostante il Santuario per partecipare alla Rievocazione storica del Presepe. Al termine inizio viaggio di rientro.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 55,00 (min 40 persone)

La quota comprende:

  • Pullman GT inclusi i costi di parcheggio
  • Visita guidata al Santuario
  • Pranzo in ristorante
    • due antipasti
    • due primi
    • un secondo
    • due contorni
    • bevande
    • amaro al cioccolato
    • dessert
    • caffè
  • Partecipazione rievocazione storica
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Accompagnatore Giringiro Viaggi

La quota non comprende:

  • Mostra di Presepi in Centro a Greccio € 2,00
  • Navetta dal centro del paese al luogo della rievocazione € 2,00

ISCRIZIONI ENTRO 30.11.2017 con versamento acconto € 15,00

Saldo entro il 22.12.2017

Rievocazione Storica del Presepe


Salva

Salva

Salva

Ultimo aggiornamento (Venerdì 22 Dicembre 2017 14:45)

 

NAMIBIA E SUDAFRICA

28 ottobre - 09 novembre


Ogni nazione del mondo è caratterizzata da una certa varietà, ma il Sudafrica è un paese assolutamente unico. Esso gode i benefici della sua collocazione sulla punta meridionale del continente più affascinante del pianeta, in una regione che vanta più paesaggi di quanti ne potrebbero immortalare i teleobiettivi dei fotografi di tutto il mondo.




Ultimo aggiornamento (Venerdì 26 Aprile 2013 16:06)

Leggi tutto...

 

CASTELLI DI TRANSILVANIA & MONASTERI DI BUCOVINA

dal 03 settembre al 10 settembre


Nonostante la rapide trasformazioni imposte dall’ingresso nell’Unione Europea, la Romania ha mantenuto la sua singolare bellezza, la sua seducente semplicità e il fascino del suo patrimonio storico. I campi arati a mano, i covoni di fieno di forma conica, le greggi di pecore che camminano lungo le strade  e il brandy distillato in casa, ampiamente tollerato benché non del tutto legale, esistono ancora. I Carpazi, dalla forma simile a quella di un boomerang, offrono l’opportunità di fare trekking, andare in bicicletta e sciare  in ambienti poco affollati, mentre città quali Brasov, Sibiu e Sighisoara, apparentemente sospese in una bolla  temporale, vantano un ricco patrimonio di architettura gotica e un affascinante retaggio storico austro-ungarico. I pesci nuotano nel Delta del Danubio, dove nutrono una folta popolazione di uccelli, il bucolico e boscoso Maramures ospita il “cimitero allegro”, la Bucovina meridionale vanta alcuni monasteri affrescati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e città come Cluj-Napoca e Tmisoara sono semplicemente splendide.




Ultimo aggiornamento (Venerdì 26 Aprile 2013 16:46)

Leggi tutto...