Dal 15 marzo 2016 gli stranieri esenti da visto, tra cui i cittadini italiani, diretti in Canada per via aerea dovranno munirsi prima dell’imbarco
dell’ “electronic Travel Authorization” (eTA), similmente a quanto avviene per l’ingresso negli Stati Uniti con l’ESTA.

Relativamente al passaporto è bene ricordare che il viaggio in Canada potrà essere effettuato unicamente in presenza di un passaporto biometrico con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese. Questo documento contiene un microchip nel quale sono inserite le informazioni anagrafiche del possessore, con livelli di sicurezza notevolmente aumentati.

Il numero del passaporto viene riportato sull’eTA per cui quando si segue la procedura online è bene verificare la corrispondenza dei dati. Un unico errore di battitura può comportare che la pratica venga respinta.

Per poter effettuare la richiesta online: https://etaapplygov.org

La procedura va fatta solo una volta (per viaggio) e richiede pochissimi minuti. La modulistica e l’intera procedura dovrà essere ripetuta per ogni singola persona che intenda ricevere l’autorizzazione.

Sarà necessario disporre di una carta di credito, oppure ci si può rivolgere presso la nostra agenzia GIRINGIRO VIAGGI.